LA SORDITÀ

(calo uditivo o IPOACUSIA)

L’ipoacusia ha uno sviluppo lento e graduale nel tempo che varia da persona
a persona riducendo la qualità della propria vita.

I 3 STEP per aiutarsi

ascoltarsi, conoscere, farsi aiutare

PROVATE A DARVI DELLE RISPOSTE!
ASCOLTARSI È IL 1° STEP FONDAMENTALE
PER MUOVERSI VERSO LA SOLUZIONE

FAI RIPETERE?

Durante una conversazione ti capita di dover far ripetere le parole?

CONFONDI LE PAROLE?

Ti capita spesso di confondere per esempio la parola sessanta con settanta?

VI ISOLATE?

Con il passare del tempo si tende ad evitare ogni occasione di incontro e si perde interesse per le attività che prima invece si amavano

AL RISTORANTE

Quando sei al ristorante o in un altro ambiente dove ci sono altre persone hai problemi a capire le parole?

IN COMPAGNIA

Quando ti trovi in compagnia di piu’ persone che parlano contemporaneamente hai difficolta’ a capire?

AL TELEFONO

Durante una conversazione al telefono vi accorgete che state cambiando orecchio per capire meglio?

ORA CHE CONOSCI CERCA DI ASCOLTARTI

O SE NECESSARIO FATTI AIUTARE

Ricerche scientifiche hanno dimostrato che l’ipoacusia determina un impatto profondo sulla qualità della nostra vita. Infatti chi ha un calo uditivo tende ad isolarsi limitandosi in tutte le attività quotidiane riducendo così la qualità della propria vita.

La perdita uditiva è spesso legata all’avanzamento dell’età (presbiacusia), ma sono tante le cause che possono alterare il buon funzionamento di tutto il sistema uditivo.

IN BASE ALLA ZONA DELL’ORECCHIO COLPITA SI DEFINISCONO

3 TIPI DI PERDITA UDITIVA:

ipoacusiaTrasmissiva

IPOACUSIA TRASMISSIVA

ipoacusiaTrasmissiva

L’ipoacusia trasmissiva che può essere causata da un qualsiasi problema dell’orecchio esterno o medio tale da interferire con la trasmissione dei suoni. Questa interferenza può essere causata da fattori come un tappo di cerume, otiti, perforazioni della membrana timpanica, otosclerosi o infine da fattori genetici. L’ipoacusia trasmissiva può essere spesso corretta o migliorata con interventi medici, ma quando questo non è possibile, sono proprio gli apparecchi acustici a dare l’aiuto necessario.

SOLUZIONI

IPOACUSIA NEUROSENSORIALE

ipoacusiaNeurosensoriale

Questo termine viene usato per descrivere le problematiche a carico dell’orecchio interno ovvero nella coclea e nel nervo acustico. All’origine di questo tipo di ipoacusia ci possono essere molte cause tra cui il fattore ereditario (per esempio la trasmissione del gene Connexina 26), il deterioramento delle cellule ciliate all’interno della coclea dovuto all’invecchiamento e/o all’esposizione prolungata a rumori forti e improvvisi.

SOLUZIONI
ipoacusiaNeurosensoriale

IPOACUSIA MISTA

Un terzo tipo di perdita uditiva è quella che si definisce ipoacusia mista che è caratterizzata dalla presenza sia di problemi trasmissivi che neurosensoriali e che riguardano sia l’orecchio esterno che quello medio e interno.
Sono molte le persone che, pur avendo una perdita uditiva di tipo misto, traggono beneficio dall’uso degli apparecchi acustici.

SOLUZIONI

ORA CHE CONOSCI CERCA DI ASCOLTARTI

O SE NECESSARIO FATTI AIUTARE